30 idee di articoli da scrivere nel tuo blog di Architettura

Idee di Post

Su Marketing For Architects hai letto il post “Come e perché aprire il blog del proprio studio di architettura” , ti sei applicato e l’hai aperto, ma ora non sai come riempirlo.

Non ti preoccupare, ci siamo passati tutti, me compreso, e tutti ancora ci passeranno. Trovare i giusti contenuti da scrivere nel proprio blog, sopratutto se si tratta di un blog “aziendale” che rappresenta una società e una visione più corporate piuttosto che il tuo punto di vista personale, non è assolutamente semplice.

aprire un blog di architettura

Per prima cosa infatti ti consiglio di leggere questa brevissima guida sulle strategie di marketing per architetti e studi di architettura – dove potrai capire quali sono le migliori strategie a seconda dei tuoi obiettivi e come portarle avanti in modo organizzato, coerente e costante. Se poi vuoi fare le cose fatte proprio bene, e te lo consiglio anche in questo post appena citato, allora impegnati al massimo per individuare il tuo target di riferimento.

Se invece vuoi buttarti direttamente nella mischia e incominciare a fare dell’inbound marketing fin da subito (anche questa è una possibile strada da percorrere) allora qui di seguito ti elenco alcune idee di post da cui potresti trarre ispirazione per fornire ai tuoi potenziali clienti, lettori e seguaci, numerosi post di qualità.

Ovviamente non si tratta di titoli fatti e finiti, ma piuttosto di idee di presentazione di contenuti. Consigli e suggerimenti di come potresti impostare il tuo articolo e di come potresti metterlo giù, a partire dalla struttura del titolo, per renderlo il più interessante e appetibile possibile.

Idee di post per un blog di Architettura

Il post “lista”

Quella della lista è una dinamica convenzionalmente molto più da blog informale, però è senza dubbio una delle più efficaci in termini di comunicazione e immediatezza di comprensione per il lettore. Personalmente però mi piace pensare che

Esempio: “5 progetti di aeroporti che hanno innovato il settore”

Condividere una storia straordinaria

Esempio: “Come siamo cresciuti da 3 a 30 professionisti in soli 3 anni”

Un post sul “come fare a”

Un post su tutto quello che abbiamo imparato in un determinato progetto

Un post su un caso studio progettuale

Un post sul progetto più visti del sito nel mese, nell’anno o di sempre

Un articolo sul post social che ha creato più engagement

Un post intervista

Un post che commenta una o più statistiche del settore

Un post che parla di un software o un prodotto che utilizzate

Un post che parla su come viene gestita la collaborazione nel vostro studio

Un post sulla storia dello studio o una timeline dei vostri progetti

Un guest post scritto da un esperto di un settore affine al tuo

Un post che enuncia e risponde ad una domanda

Un post che nega una convenzione

Un post che risponde alle domande più comuni che ricevi

Un post guida su un processo o un’attività che compie il tuo studio

Un post che annuncia o che parla della tua serie di podcast

Un post che racconta le iniziative extra-lavorative dello studio o dei singoli collaboratori

Un post che racconta un architetto o una architettura che stimiamo molto

Un post-galleria sulle immagini di progetto più apprezzate

Un post che parla di uno o più fotografi di architettura

Un post che racconta la nostra visione dell’architettura (a livello teorico)

Un post sul prima e il dopo una determinata cosa

Un post che paragona due servizi usati

Un post che racconta la collaborazione con un partner di progetto

Un post che racconta i punti salienti di una conferenza o un incontro del settore

Un post che racconta la storia personale di un architetto

Il post dove si riflette sul futuro del settore

Un post che racconta l’expertise di un membro del tuo studio


Ora hai un sacco di idee per il tuo blog di architettura.

Iniziare a scrivere

Ipotizziamo che incomincerai a scrivere superando il blocco iniziale (leggi come) e che attirerai più traffico al tuo sito web (scopri come apparire tra i primi risultati di ricerca su Google), allora potrai infine concentrare le tue energie nella creazione di lead attraverso un sito web.

Come farsi trovare su Google

Come hai appena letto, questo post ti aiuta nella strada verso un costante afflusso di visitatori al tuo sito. La strada è sicuramente lunga e non semplice, ma i benefici possono arrivare ad essere provvidenziali.

Condividi!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
LucaOnniboni

LucaOnniboni

Laureato in Architettura Ambientale ed esperto in comunicazione digitale. Oltre che di Marketing For Architects, è fondatore di Archiobjects e Objects., due riviste online dedicate al mondo dell'architettura/design e della cultura contemporanea.

Related Posts