Inviare file pesanti gratuitamente, i migliori 12 strumenti

Spesso, lavorando con gli elaborati che giornalmente si producono nei settori dell’architettura, grafica, video e design, etc. Ci si trova nella situazione di dover inviare file pesanti (il più delle volte lo sono) del proprio lavoro con qualche collega o collaboratore che lavora a distanza.

Anche se siamo stati bravi e abbiamo fatto tutto il possibile per comprimere un pdf, per comprimere un’immagine o per comprimere un video*, ci troviamo nella situazione di dover mandare uno o più file che pesano infinitamente troppo per essere allegati in una semplice mail. 

E’ in questo momento che entrano in gioco questi strumenti online per inviare file pesanti. Qui di seguito abbiamo fatto una ricerca che ti aiuterà a facilitare il più possibile questo compito. Oltre a WeTransfer, che è in assoluto quello più diffuso (e anche quello che personalmente utilizzo), esistono molte altre validissime alternative – che a volte permettono di inviare gratuitamente fino a 50 giga! Si, cinquanta.

Ciascuno di questi servizi di invio file pesanti, offre inoltre la possibilità di accedere a tutta una serie di funzionalità aggiuntive, previa la sottoscrizione di un abbonamento premium. I costi non sono quasi mai elevati, si parla di massimo 20 euro al mese, e in alcuni casi anche pochi euro ogni 30 giorni.

L’eventuale upgrade del vostro account, oltre a permettervi di inviare grandi file oltre i classici 2/5 giga che vengono offerti gratuitamente – più o meno si potranno inviare fino a 20 giga con un solo invio – vi permetterà anche una certa dose di personalizzazione (l’immagine di sfondo della pagina di scaricamento del file per esempio) e altre funzionalità nell’ambito della gestione della sicurezza, della visibilità e dell’archivio dei vostri file. 

Cosa fare effettivamente per inviare file pesanti di grandi dimensioni dal vostro pc ad un altro

In tutte queste piattaforme il procedimento è praticamente analogo. Per inviare file di grandi dimensioni vi basterà andare sul sito web ufficiale del servizio che sceglierete (una volta scelto vi consiglio di lasciarvelo tra i preferiti) e li seguire la procedura guidata. Spesso questa procedura vi chiederà la vostra mail e quella del destinatario eventualmente e di trascinare o selezionare i file dal vostro computer nell’apposita area di caricamento. Voi dovrete accedere ai vostri file tramite esplora risorse o finder e il gioco è fatto. 

Come inviare file grandi via mail?

Questi servizi offrono due modalità per inviare file pesanti. Per allegare file pesanti in una mail, il metodo migliore è la seconda opzione. Ovvero quella di inserire un link precedentemente generato da uno di questi tool, all’interno del testo della mail. 
La prima è quella di inserire la vostra mail, la mail del destinatario, l’eventuale messaggio e il file in questione – in questo caso si occuperà di tutto la piattaforma e voi riceverete semplicemente una notifica dell’avvenuto download da parte del vostro contatto.

La seconda vi permette, a seguito del caricamento dei file, di generare un link con il quale chiunque è in grado di scaricare i vostri file appena uploadati. In questo caso non riceverete nessuna notifica, ma potrete copiare e incollare il link ovunque voi vogliate, anche in una semplice mail che già stavate scrivendo. 

12 tra i migliori strumenti per inviare file pesanti

WeTransfer

Inviare file pesanti
Wetransfer

E’ in assoluto la scelta più famosa e più utilizzata per inviare file pesanti. I suoi punti di forza sono l’affidabilità, la velocità e il fatto che, essendo universalmente riconoscibile, chiunque riceverà la vostra mail o il vostro link wetransfer, sarà del tutto confidente conoscendo già bene la piattaforma. 
Invio di file gratis fino a: 2 giga

Dropbox Transfer

Inviare file pesanti
Dropbox Transfer

Dropbox è invece il sistema in cloud probabilmente più famoso. Si può già collaborare (anche inviando esternamente) file di qualsiasi dimensione attraverso l’utilizzo tradizionale di Dropbox, ma recentemente l’azienda della scatola ha messo a disposizione una nuova sezione dedicata all’invio dei file. Considerando la compagnia sarà sicuramente un servizio affidabile.
Invio di file gratis fino a: entro i militi del tuo account di Dropbox (occorre avere un account dropbox per utilizzare il servizio)

Box

Box
Box

Box è molto simile a Dropbox, compreso un occhio di riguardo per quanto riguarda il creare vetrine per gli utenti esterni che devono accedere ai nostri file. In questo caso, come negli altri sistemi in cloud, box vi permetterà di poter condividere i vostri file in cloud con chiunque, mantenendo sempre il controllo su ciò che agli altri è permesso vedere.
Invio di file gratis non possibile: esiste il periodo di prova, ma bisogna attivare un abbonamento che parte dai 4,5 € al mese, in cui si hanno tutta una serie di funzionalità come l’archiviazione online in sicurezza.

My Air Bridge

myairbridge
myairbridge

My Air Bridge è il ponte di collegamento virtuale con i vostri collaboratori. Comodo ed efficiente, permette di inviare grandi file in pochi secondi.
Invio di file gratis fino a: 20 GIGA (!)

File Mail

File Mail
File Mail

File Mail come dice la stessa parola è un servizio che vi permetterà di includere nelle vostre mail dei link con i quali sarà possibile scaricare grandi file da chiunque ne è in possesso.
Invio di file gratis fino a: 50 GIGA (!!)

Files to Friends

Files To Friends
Files To Friends

Decisamente la piattaforma che offre la pagina di caricamento più bella esteticamente. Complice anche il logo Files to Friends e lo stesso nome che suscita simpatia. 
Invio di file gratis fino a: 5 GIGA

Transfer Now

Inviare file pesanti
Transfer Now

Transfer Now si presenta molto bene e mira a colpire l’utente in termini di affidabilità, sicurezza e funzionalità aggiuntive offerte in uno dei suoi abbonamenti premium. 
Invio di file gratis fino a: 4 GIGA

Transfer P Cloud

Transfer P Cloud
Transfer P Cloud

Il nome non è dei più attraenti, così come l’interfaccia grafica, ma Transfer P Cloud fa il suo dovere e non si può rimproverarlo di nulla. 
Invio di file gratis fino a: 5 GIGA

Email Large File

Email Large File
Email Large File

Email large file deve il suo nome, come altri in questa lista, a ciò che le persone cercano quando sono alla ricerca di simili servizi. Fortunatamente anche in questo caso le aspettative non vengono deluse.
Invio di file gratis fino a: 200 MB

Jumbo Mail

Inviare file pesanti
Jumbo Mail

Jumbo mail è un altro servizio abbastanza diffuso e famoso, potrete stare tranquilli e affidarvi a questa piattaforma e tutti i vostri file saranno consegnati felicemente a destinazione.
Invio di file gratis fino a: 5 GIGA

File Dropper

File Dropper
File Dropper

File dropper ha forse l’interfaccia grafica tra le più essenziali tra tutti, e questo non può che essere un punto a suo vantaggio.
Invio di file gratis fino a: 5 GIGA

Mail big file

Mail big file
Mail big file

Mail big file è l’ultimo servizio di invio di file pesanti che vi proponiamo in questa lista e al pari di tutti gli altri permette di fare al meglio ciò per cui è stato concepito. 
Invio di file gratis fino a: 4 GIGA

Form Smash

Form Smash
Form Smash

Non c’è un limite in dimensione dei file, ma dopo i 2 Giga si perde la priorità nei trasferimenti, quindi sarà tutto molto più lento.
Invio di file gratis fino a: Nessun limite.


Considera che dal momento della scrittura di questo post potrebbero esserci delle variazioni e comunque qui vi riportiamo il costo minimo possibile che queste piattaforme offrono. Per una singola pubblicazione una tantum potrebbe essere quindi più alto il prezzo. Vi consiglio sempre e comunque di riferirvi al sito ufficiale.

Laureato in Architettura Ambientale ed esperto in comunicazione digitale. Oltre che di Marketing For Architects, è fondatore di Archiobjects e Objects., due riviste online dedicate al mondo dell'architettura/design e della cultura contemporanea.

Site Footer