Realizzare un plastico architettonico, alcuni tra i principali laboratori professionali

modelli per l'architettura

Per realizzare un plastico architettonico ci sono due strade essenzialmente. La prima è farselo da soli, e richiede tempo e abilità, la seconda è affidarsi a laboratori professionali che lo fanno di mestiere.

In ogni caso, quello della modellistica è comunque una dei principali lavori alternativi per architetti e designer. Seppure non è una delle strade più semplici e richiede una conoscenza tecnica (e una passione) oltre la norma, l’arte di realizzare modelli professionali in scala per l’architettura o il design è e sarà un business sempre richiesto. 

Per realizzare un plastico architettonico, la manualità, l’esperienza e l’abilità di portare a termine i modelli nel minor tempo possibile senza alcuna sbavatura è essenziale.

Come mestiere potrebbe essere paragonato a tutti gli effetti a quello di un artigiano, e non è affatto raro intraprendere questa strada perché un padre o un nonno prima di noi già aveva un suo laboratorio di lavorazione del legno etc. 

Diventare tu stesso un esperto in realizzare plastici di architettura?

Come appena accennato non è una cosa semplice. Ma nulla è semplice, e non significa che non puoi avviare il tuo personale laboratorio.

Certo ti occorrerà:

  • Uno spazio abbastanza grande da poter dedicare giorno e notte a questa attività
  • Alcuni strumenti di lavorazioni (piani di lavoro, macchine per tagliare il legno, altri strumenti di precisione)
  • Un buon fornitore di materia prima (materiale di costruzione dei modelli)
  • Disponibilità a lavorare intensamente per portare a ternine le consegne

Una volta che avrai imbastito il tuo laboratorio dovrai farti conoscere con un sito magari e soprattutto dovrai entrare in contatto con i principali studi di architettura o design – i quali potrebbero essere i tuoi migliori clienti.

TI consiglio di incominciare da questa lista dei principali studi di architettura di Milano. 

Ma le stampanti 3D non rimpiazzeranno il mestiere?

La domanda è lecita, ma credimi prima che succederà passeranno ancora molti anni – ho visto all’opera numerose stampanti 3D (dalle più economiche a quelle da decine e decine di migliaia di euro) e in parallelo ho visto all’opera anche architetti e capi progetto mentre giudicavano un plastico architettonico…

Il divario da un buon modello realizzato a mano con un buon modello realizzato in stampante 3D è ancora troppo ampio in termini di qualità.

Questo comunque non significa che la stampa 3d non diventerà sempre più rilevante (magari anche nella realizzazione di singoli elementi del modello), ma per funzionare avrà comunque bisogno di esperti e di tecnici, e nulla ti vieta di essere lungimirante.

Qui di seguito una nostra selezione dei principali Laboratori di modelli per l’Architettura

Laureato in Architettura Ambientale ed esperto in comunicazione digitale. Oltre che di Marketing For Architects, è fondatore di Archiobjects e Objects., due riviste online dedicate al mondo dell'architettura/design e della cultura contemporanea.